Centrale rischi segnalazioni

Le centrali rischi sono una risorsa molto importante, poiché forniscono ai sistemi finanziari una serie di informazioni inerenti alle posizioni creditizie di ogni cliente.

Nello specifico, una Verifica in Centrale Rischi ci consente di scoprire dei dati che interessano tutti coloro che ricorrono al credito. Si tratta pertanto di un vero e proprio archivio che ci mette a conoscenza di tutti gli eventuali indebitamenti che un soggetto ha verso una banca o una società finanziaria.

Con una visura (anche in via telematica), è possibile scoprire chi è stato segnalato in centrale rischi. E’ una procedura semplice, facile e che richiede tempistiche davvero brevi. Sono tanti i siti che si occupano di questi servizi, come ad esempio Tutto Visure, il leader nel settore.

Centrale rischi segnalazioni

Quali possono essere le cause di segnalazioni in centrali rischi?

Non è sempre facile individuarle. In linea generale però, il fattore scatenante risiede in un’inadempienza da parte del cliente, che variano a seconda dei contesti.

Di solito, quando non si rispetta il pagamento di alcune rate (in termini di scadenze) o non si dichiarano alcuni dati essenziali, si rischia di essere schedati come cattivi pagatori.

Proprio per tale motivo, eleminare una segnalazione in centrale rischi è davvero importante. In caso contrario, si va incontro ad una serie di problemi, per esempio se si avesse intenzione di chiedere un prestito o un finanziamento.

E’ bene dunque controllare il proprio merito creditizio e lo storico finanziario, attraverso una visura in centrale rischi. Quest’ultime includono alcuni servizi, tra cui: la CRIF, CTC ed Experian, CAI e la visura cattivo pagatore.

Così facendo, avrete modo di scoprire numerosi dati relativi a prestiti, rate (e relative durate) e tutte le eventuali segnalazioni in centrale rischi.

Se poi dovesse interessarvi un archivio completo, vi consigliamo di fare una visura CR Banca d’Italia. Essa racchiude numerosi dati dei debiti che interessano non soltanto i privati, ma anche le aziende, nei confronti di un sistema bancario/finanziario.

Infine, un’altra analisi molto gettonata per visualizzare le motivazioni delle segnalazioni in centrale rischi è la visura protesti. Il suo obiettivo vero e proprio è quello di evidenziare tutte le inadempienze risalenti agli ultimi cinque anni e in riferimento a tutto il territorio nazionale.

Rimuovere segnalazione centrale rischi

Una volta individuate le cause, è fondamentale procedere con la cancellazione delle segnalazioni, onde evitare di risultare cattivi pagatori.

La prima cosa da fare è per l’appunto una visura nelle centrali rischi, ovvero:

  • CRIF
  • CTC
  • Experian
  • CR di Banca d’Italia

E’ una revisione che si può effettuare tranquillamente presso uno degli appositi sportelli fisici. Ovviamente però, potreste andare incontro a delle lunghe trafile burocratiche che richiedono tempistiche abbastanza discutibili.

Tuttavia, tale disagio si può evitare effettuando una visura in centrale rischi via telematica. Come vi abbiamo già detto in precedenza, ci sono vari siti che consentono di fare questa tipologia di controlli, tra cui Tutto Visure.

Ideale sia per soggetti privati che per le aziende, la visura online vi dà modo di consultare i dati da voi richiesti e di ricevere un’assistenza competente ed efficiente. La procedura è semplicissima e una volta compilato un form, verrete indirizzati verso la vostra situazione finanziaria (attuale e/o storica).

In questo modo, potrete anche verificare lo stato dei pagamenti, per le richieste di finanziamento o per i crediti ottenuti da una finanziaria. Pertanto, nel caso in cui doveste scoprire segnalazioni in centrale rischi, sarà fondamentale porre rimedio. E nell’eventualità di un errore da parte della banca dati, vi basterà fare una domanda di cancellazione. In via telematica ci vorranno pochi minuti e i costi sono accessibili a tutte le tasche.