Dubai è una città all’avanguardia nell’innovazione tecnologica e continua ad essere una destinazione leader per le startup tecnologiche.

Dubai è talvolta definita la città con il maggior potenziale al mondo, soprattutto per quanto riguarda le tecnologie emergenti. Dubai offre ai suoi residenti molte opportunità tra cui un’istruzione di alta qualità, una buona assistenza sanitaria e ottime opportunità di lavoro.

Con la sua diversità di settori culturali e commerciali, Dubai offre molte opzioni per gli imprenditori che desiderano avviare la propria azienda in città.

#1. La facilità di fare affari a Dubai

Puoi aprire la tua azienda con il minimo sforzo o anche senza scartoffie, grazie alle leggi sull’e-commerce che rendono facile per gli imprenditori creare società e vendere i propri prodotti online

Dubai è probabilmente la città più business-friendly del mondo. Ci sono tanti modi in cui puoi avviare un’attività senza troppe scartoffie o sforzi. Potresti anche non aver bisogno di un permesso speciale per aprire la tua attività a Dubai.

Dubai è famosa per le sue zone franche (free trade zone). Aprire una società a Dubai nelle free zone consente alle persone di creare aziende private e aprire locali commerciali con il minimo sforzo e costi di servizio.

#2. La posizione – Dubai si trova proprio al crocevia di Asia, Africa, Europa e Medio Oriente.

Dubai si trova negli Emirati Arabi Uniti, che può sembrare un luogo insolito se hai familiarità con il Golfo Persico. In realtà è un crocevia vitale per il commercio ei trasporti mondiali.

Come parte della sua strategia globale, Dubai sta vedendo un aumento del turismo dai paesi occidentali negli ultimi anni. Con hotel e servizi di alta qualità, è una delle destinazioni più frequentate dagli espatriati nella regione.

Dubai ha anche visto un aumento della popolazione negli ultimi anni grazie alla sua economia altamente sviluppata e alla qualità della vita. La città ha visto un afflusso di società multinazionali che stanno attualmente costruendo la loro presenza per sfruttare il suo status di porta d’ingresso in Asia, Africa, Europa e Medio Oriente, che ospita 1 miliardo di persone.

#3. Il governo – Dubai è governata da un piano di sviluppo di 50 anni che la mantiene in prima linea nel mondo degli affari e della finanza

Dubai è sempre stata al top del suo gioco poiché è un hub per il commercio e il commercio. Oggi Dubai è governata da un piano di sviluppo di 50 anni che la mantiene anche in prima linea nel business.

Il governo di Dubai è un partner importante per il successo economico del paese. Si concentra sul dare benefici sostenibili alla sua popolazione con vari incentivi sociali ed economici come esenzioni fiscali, istruzione gratuita e assistenza sanitaria di base a disposizione di tutti i cittadini. Dubai è stata inoltre luogo dell’ultimo Expo.

#4. La forza lavoro qualificata

La popolazione di Dubai è composta da circa il 23% di stranieri, che hanno elogiato Dubai come uno dei migliori posti di lavoro al mondo.

Dubai ha dato l’esempio ad altri paesi della regione sviluppando un approccio innovativo alla forza lavoro qualificata. Gli stranieri che vogliono vivere e lavorare a Dubai possono richiedere un permesso di lavoro di 10 anni che consente loro di entrare o uscire dal Paese ogni dieci anni.